Ciambelline mele e zenzero

ciambelle mele zenzero (13)

Chi avrebbe mai pensato fino a poco tempo fa che la scelta di una maniglia (nello specifico quella della cucina) potesse influire sulla mia tranquillità familiare!!!

Mi spiego meglio. Il piccolo di casa ha scoperto che è decisamente più divertente giocare con le ciotole, i coperchi, le buste di pasta e il barattolo del sale che trova praticamente alla sua altezza, piuttosto che con il trenino o con i cubotti colorati. Mi ritrovo pertanto con tutti i cassetti sotto sopra, un pacchetto di fusilli abbandonato tra le ciotole, uno di tovaglioli accanto alla bottiglia di aceto, lo scolapasta piccolo (che cerco da giorni!!!) nascosto tra tovaglie e strofinacci.

Il problema è che, non potendo cambiare la maniglia e non essendo riuscita a trovare dei ferma cassetti appropriati (con tanto di viaggio all’Ikea andato a vuoto), devo per forza riorganizzare gli scomparti cercando di mettere in basso gli oggetti che possono tranquillamente esserre afferrati, scaraventati e addentati senza alcun pericolo dalla pulce di casa.

In tutto questo fare nasce la ricetta di oggi. Cercando di capire dove mettere cosa, mi imbatto infatti in una scatola in fondo ad uno scaffale, la apro ed ecco spuntar fuori le mie amate formine parcheggiate lì dentro da un pò…stampi per crostatine, mini-plumcake e per ciambelline.

Tiro fuori quest’ultime (usate forse solo una volta per preparare le camille) con la voglia di creare qualcosa di zuccheroso per la colazione.

Scartata l’idea bomboloni (siamo anche in Quaresima!!!) mi metto subito alla ricerca di una ricettina e finisco nel blog della Tana del Coniglio.  Il post è recentissimo e la ricetta proposta fa al caso mio due volte, non solo perchè mi permette di utilizzare gli stampini ma anche perchè mi aiuta a far fuori lo zenzero fresco che ho preso per il ketchup.

Il risultato è fantastico…sono morbidissime e a detta del marito sembrano fritte!!!

ciambelle mele zenzero (14)

CIAMBELLINE MELE E ZENZERO (per 12 pezzi)

Ingredienti:

– 200 gr di zucchero semolato

– 250 gr di mela (già sbucciata e pulita)

– 270 gr di farina 00

– 125 ml di olio extravergine di oliva

– 3 uova

– 1 pizzico di cannella (facoltativa)

– 1 pezzetto di zenzero fresco tritato

– 1e1/2 cucchiaino di sale

– 1e1/2 cucchiaino di lievito per dolci

– zucchero semolato

Sbucciate la mela, tagliatela a fette e fatela cuocere al forno fino a quando non sarà morbida, circa 15-20 minuti, a 200°C. (io l’ho cotta a vapore nel microonde per 12 minuti, in alternativa potete cuocerla in padella con un pò di acqua avendo cura che si asciughi tutta prima di utilizzarla per la preparazione).

Prendete una ciotola ed aggiungete alla polpa di mela cotta lo zenzero a pezzetti (o tritato) e l’olio extravergine di oliva. Se volete invece ottenere una polpa omogenea, frullate il tutto in un mixer.

Unite lo zucchero e le uova, una alla volta, incorporandole bene. Setacciate la farina con il lievito e il sale e uniteli agli ingredienti morbidi, mescolando bene.

Spennellate con poco olio lo stampo per ciambelle. Riempite una sacca da pasticcere (o utilizzate un semplice cucchiaio come ho fatto io) e distribuite l’impasto negli stampini riempiendoli solo per i 2/3. Ponete in forno già caldo a 180°C per circa 15/20 minuti.

Non appena le ciambelle saranno gonfie e dorate toglietele dal forno. Lasciate intiepidire e tuffatele quindi, una alla volta, in un sacchetto (tipo quelli per freezer) dove avrete messo dello zucchero. E’ molto importante che le ciambelle siano ancora tiepide altrimenti lo zucchero non si attaccherà alla perfezione (le mie si sono intiepidite un pò troppo ed infatti non ne sono ricoperte quanto avrebbero dovuto).

Disponete quindi le ciambelle su un piatto da portata. Se non consumate subito si conservano in un sacchetto ben chiuso o in un contenitore ermetico per qualche giorno.

Annunci

3 pensieri su “Ciambelline mele e zenzero

  1. Pingback: Tortine ricotta, marmellata d’arance amare e cioccolato (e partecipazione al primo contest) | laGreg

Puoi lasciare qui il tuo commento, lo leggerò con piacere e ti risponderò non appena possibile

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...