Ancora dolce, ancora biscotti…frollini all’olio nuovo e nocciole {senza uova}

Frollini all'olio nuovo e nocciole

(scroll down for english version)

Gli amanti del salato mi perdoneranno ma ho bisogno di recuperare un po’ di zuccheri. Se consideriamo poi il fatto che a pranzo e cena non ho tempo di fotografare i piatti – ultimamente molto frugali – che finiscono sulla tavola, non mi resta che puntare su colazione e merenda scegliendo dei dolcetti che accontentino i gusti di tutti i componenti della mia piccola tribù (anche se avrete ormai capito che uomo grande e uomo piccolo non rifiutano mai il cibo).

La settimana scorsa mi sono fatta tentare da questi biscotti che ho trovato nel blog di Monica e che solo a vederli mi hanno fatto venire l’acquolina in bocca. Lei li chiama ‘the perfect biscuits’ perché piacciono davvero a tutti e sono leggeri-leggeri (sue testuali parole)…io ed i miei assaggiatori non possiamo che confermare! Sono piaciuti persino a mia cognata che, da acuto ingegnere, scompone ogni cibo in proteine-carboidrati e grassi.

Sono facilissimi da fare (tenete conto che io ho impastato, steso e coppato i biscotti mentre parlavo al telefono con la mia amica Monia…la quale è in trepidante attesa di questa ricetta e delle sue foto) e si conservano per tanti giorni, se non li fate fuori prima, chiusi in una scatola di latta.

Ho leggermente adattato la ricetta di Monica utilizzando nocciole tostate (che danno un aroma ancora più intenso), l’olio extravergine nuovo delle mie piantine e cioccolato fondente tagliato al coltello al posto delle gocce.

Non scoraggiatevi se l’impasto vi sembra liquido (vista anche l’assenza di uova). Con pochissima pazienza riuscirete ad ottenere una golosissima palla di ‘frolla’ al cacao. Vi dico solo che quando ho pubblicato in Instagram la foto della ciotola (che trovate più in alto alla vostra destra) elencando tutti gli ingredienti che vi avevo messo dentro si è scatenato il finimondo.

{In questi giorni sono un po’ assente dai vostri blog però, ad uno stato d’animo in lento ma graduale miglioramento, si è aggiunto un black-out della posta elettronica, e in alcuni momenti anche di Internet, che mi hanno impedito di venirvi a trovare. Se Alice fosse così gentile da tornare tra noi, passo a lasciarvi un saluto!}

Frollini all'olio nuovo e nocciole

FROLLINI ALL’OLIO NUOVO E NOCCIOLE {senza uova} – per circa 60 biscotti

  • 100g zucchero di canna chiaro (o semolato come la ricetta originale)
  • 100g nocciole tostate tritate grossolanamente
  • 300g farina 00
  • 80g olio extravergine di oliva (per me l’olio nuovo di casa mia)
  • 40g cacao amaro in polvere
  • 100g cioccolato fondente tagliato in scaglie (o gocce di cioccolato)
  • 20g lievito
  • latte q.b. (io mezzo bicchiere circa)

In una ciotola mettete la farina ed aggiungete tutti gli ingredienti.

Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete gradatamente del latte.

Riscaldate il forno a 180° C.

Stendete la pasta non troppo sottile tra due fogli di carta da forno (così evitate di sporcare piano di lavoro e mattarello) e coppate i biscotti nella forma desiderata.

Trasferiteli su una teglia ricoperta di carta da forno e cuoceteli in forno (Monica scrive ventilato, io ora che ci penso ho utilizzato lo statico) a 180° per 15 minuti. Se i biscotti sono sottili hanno bisogno di una cottura minore.

Conservate in una scatola di latta fino ad una settimana.

Frollini all'olio nuovo e nocciole

HAZELNUTS AND FRESHLY PRESSED OLIVE OIL COOKIES (no eggs)
(makes around 60 cookies)
  • 100g cane sugar(or granulated)
  • 100g roasted hazelnuts (coarsely chopped)
  • 300g plain flour
  • 80g olive oil (I used freshly pressed olive oil from my orchard)
  • 40g cocoa powder
  • 100g dark choccolate cut by knife into small pieces (or chocolate chips)
  • 20g baking powder
  • milk (for me half a glass)

In a bowl pour the flour then add all the other ingredients.

Work by hand; if the batter looks too dry add, little by little, some milk.

Preheat the oven to 350° F.

Roll it out, not too thin, between two sheets of parchment paper then cut the biscuits using your favourite cutter.

Transfer on a baking sheet lined with parchment paper and bake for 15 minutes (or less if you like crispy and thin cookies).

Store in an air-tight box up to a week.

Con questa ricetta partecipo al contest ‘Idee gustose per un regalo’ del blog Idee in tavola

banner_definitivo

e al contest ‘A Chistmas gift’ del blog Simo love cooking
Christmas gift LOVE COOKING
Annunci

46 pensieri su “Ancora dolce, ancora biscotti…frollini all’olio nuovo e nocciole {senza uova}

  1. consuelo

    Fantastici Silvia!!!!!! Già li adoro e non voglio immaginarmi il sapore sublime delle nocciole con il cacao e il cioccolato…a momenti svengo 😛
    Sono felice di sapere che stai meglio e spero tanto che Alice torni a pieno regime ^_*
    Un bacio e buona serata ❤
    la zia Consu

    Rispondi
  2. rise of the sourdough preacher

    Silvia ma che bella texture hanno questi biscotti.
    Mi sono innamorata…e le nocciole devono essere spettacolari (hai fatto bene a tostarle 😉 )
    Peccato contengano cioccolato…alimento a me vietato (ieri ho fatto una cena a casa e ho trasgredito la dieta…oggi ne sento tutte le conseguenze con dolori vari 😦 )
    Bravissima, già il fatto che tu riesca a fare così tante cose, fotografarle e fare i post è tanto, te lo dice una che ultimamente arranca!
    Ti abbraccio forte e chiaro bellezza
    Buona serata
    Lou

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Tu arranchi ma dove??? se non dormi la notte per fare il panettone!
      Ma come non mi mangi la cioccolata??? Per me ha un effetto terapeutico…tante volte dopo cena ne mangio uno scacchettino (anche due) e mi sento subito meglio

      bacioni
      (sto impastando un pane a lunga lievitazione…chissà cosa verrà fuori…la focaccia anche con la dose sbagliata era buona ed è sparita)

      Rispondi
      1. rise of the sourdough preacher

        Vedi che produci cose edibilissime con la tua pasta madre?
        Sono molto felice.
        Arranco arranco amica, posto poco, panifico meno.
        Momento un po’ così.
        Oggi non so come ma ho tirato insieme un pane con esuberi…speriamo venga commestibile.
        Ora vedo se riesco a finire il nuovo post.
        Il cioccolato mi è stato vietato dall’agopunturista con altre mille cose buone, tipo zucchero, burro, panna, vino, caffé, formaggi molli.
        Ogni tanto posso sgarrare, ma se esagero giusto un pelo poi vedo i sorci verdi…ora Ramdan fino a Natale, per forza.
        Non vedo l’ora di vedere il tuo pane cara la mia Silvia.
        Ti abbraccio forte forte
        Buona serata
        Lou

      2. la Greg Autore articolo

        incrociamo allora le dita per entrambi i pani!
        sai che faccio anche io l’agopuntura…mio marito è venuto una volta ed adesso sviene quando mi ha visto con tutti quegli aghi

        besos

    1. la Greg Autore articolo

      Sono davvero speciali…sono convinta che anche al tuo bimbo piacerebbero tanto!
      al mio si illuminano gli occhi quando vede la cioccolata

      bacioni
      Silvia

      Rispondi
  3. conunpocodizucchero

    Silvia cara, lo sai che io di dolci non ne ho mai abbastanza! Puoi pure continuare tranquilla: non mi stuferò mai dele tue delizie!
    Mi piace molto questo tipo di biscotto ( e anche io avrei sostituito le gocce con pezzi di puro cioccolato!) 🙂
    con il vostro olio poi, devono essere super oltre che molto, molto, molto preziosi! un bacio grande

    Rispondi
  4. Leonardo

    Carissima!
    ma se non puoi passare tu da noi, passiamo noi da te!
    Le feste sono un periodaccio pure per me…dicembre è da sempre il mese più brutto dell’anno.
    Ma mi faccio coraggio… i dolci (magari i biscotti al cioccolato), aiutano sempre

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Carissimo…mi fa piacere che passiate a trovarmi!
      Come vedi non vi faccio mancare qualche coccola golosa…che di questi tempi è sempre gradita

      Ti auguro una buona serata
      Silvis

      Rispondi
  5. dolcipensieri

    ciao
    ma che meraviglia! certo che se la bellezza della foto è pari alla bontà, beh credo che ne avanzeranno pochissimi!!! passa un felice e spensierato natale e naturalmente pieno di DolciPensieri….

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      in questi giorni ci volevano proprio!
      me li sono sgranocchiati pian pianino…ma chissà perché ho trovato la scatola vuota! golosoni i miei due uomini…

      Rispondi

Puoi lasciare qui il tuo commento, lo leggerò con piacere e ti risponderò non appena possibile

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...