Swedish cinnamon rolls…è tempo di re-cake e di AUGURI!

cinnamon rolls

(scroll down for english version)

Che dire, anche quest’anno siamo arrivati a Natale.

Sarete tutte (o forse sarebbe meglio dire tutti così non facciamo torto a qualche Signore che si diletta in cucina) già alle prese con i fornelli per deliziare i vostri familiari con ricettine squisite.  Io sono, invece, per una volta in pausa e mi godo i manicaretti di mamma e suocera.

Certo non posso dimenticarmi del mio Pastrocchio e magari contribuirò ai sontuosi banchetti che ci aspettano con pane, crackers e grissini.

Dopo lo scorso post, lunghissimo lo so ma quando si parla di lievitati naturali è vietato andar di corsa, questa volta cerco di rubarvi poco tempo proponendovi una ricettina strepitosa e da fare subito, che dico subitissimo, se siete cannella e cardamomo dipendenti. E soprattutto se vi è piaciuto il mio Orange curd che è finito dritto dritto nel ripieno di queste sofficissime chioccioline.

La proposta viene da Re-cake, l’iniziativa di 5 amiche blogger (Elisa di Fiordicappero, Silvia di Acqua e farina, Sara di Dolcizie, Miria di Dueamicheincucina e Silvia di Tra fornelli e pennelli) alla quale avevo già partecipato nel mese di Ottobre con la treccia con confettura di pesche e rosmarino.

cinnamon rollls - recake3

Si tratta di un dolce tipico dei paesi scandinavi ed in particolare della Svezia, dove prende il nome di kanelbullar e dove gli viene dedicata un’intera giornata di festeggiamenti l’anno (il 4 ottobre).

cinnamon rolls

Poichè il primo esperimento non mi ha del tutto convinta ho provato a rifarle modificando leggermente gli ingredienti e parte della preparazione. Dire che sono divine è poco, soprattutto se mangiate ancora tiepide…o riscaldate il giorno dopo per pochi secondi nel microonde.

Prima ancora che finissero mio marito mi ha chiesto di rifarle presto, magari sostituendo l’orange curd (troppo delicato per lui) con la crema di nocciole. Voi che ne dite?

Vi lascio tornare ai fornelli non prima però di aver augurato a tutti voi ed alle vostre famiglie un sereno, rilassato, spensierato e allegro Natale.

Silvia

cinnamon rolls

SWEEDISH CINNAMON ROLLS (per 18-20 pezzi)

  • 200 ml latte fresco intero
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 50 gr di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • semi schiacciati di 10 capsule di cardamomo
  • 75 gr di burro morbido a temperatura
  • 400 gr di farina 00

Farcitura:

  • mezzo vasetto di orange curd
  • 2 cucchiai di zucchero
  • cannella in polvere

Copertura: 

  • 1 uovo
  • granella di zucchero

Riscaldate leggermente il latte in una ciotolina e sbriciolatevi il lievito facendolo sciogliere.

In una ciotola versate la farina, lo zucchero, il sale, il cardamomo ed il burro tagliato a tocchetti. Unite il latte ed iniziate ad impastare (io ho utilizzato la mdp, programma impasto 14 minuti).

Fate lievitare per almeno mezz’ora in un posto caldo ed al riparo da correnti d’aria (coprite eventualmente con pellicola o un panno da cucina).

Quando l’impasto sarà lievitato trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e con l’aiuto di un mattarello stendetelo ad uno spessore di 1/2 cm formando un rettangolo.

Ricoprite metà di impasto con l’orange curd, spolverizzate con lo zucchero ed la cannella (io ho fatto ad occhio mettendone abbastanza da coprire l’impasto). Lasciate almeno 1 cm dal bordo. Ripiegate la parte libera sopra a quella farcita ed appiattite leggermente con il mattarello.

Ricavate delle strisce larghe circa 4 cm; dopodiché ricavate da ciascuna striscia due o più pezzi della lunghezza di 13-14 cm. Arrotolate ciascun pezzo su se stesso e posizionatelo in dei pirottini per muffins che lascerete lievitare (io in forno spento con la luce accesa) per ulteriori 30 minuti.

Riscaldate il forno a 225°C. Spennellate i rolls con l’uovo leggermente sbattuto e decorate con lo zucchero in granella. Cuocete per 10-12 minuti fino a quando i rolls risulteranno ben dorati.

Servire tiepidi.

cinnamon rolls

SWEEDISH CINNAMON ROLLS (making 18-20 buns)

  • 200 ml fresh milk
  • 25 gr fresh yeast
  • 50 gr granulated sugar
  • a pinch of salt
  • ground seeds from 10 cardamom pods
  • 75 gr soft butter
  • 400 gr plain flour

Filling:

  • 1/2 jar of orange curd
  • 2 tablespoon sugar
  • ground cinnamon

Topping: 

  • 1 egg
  • nib sugar

In a small bowl slightly heat the milk and crumble the yeast; mix well until dissolved.

In another bowl combine the flour, sugar, salt, cardamom and butter cut into chunks. Add gradually the milk and begin to knead (I used the bread machine, kneading program 14 minutes).

Let rise for at least half an hour in a warm place (cover eventually with clingfilm or a kitchen towel).

When leavened transfer the dough on a lightly floured surface and using a rolling pin roll it out into a rectangle (thickness 1/2 cm).

Spread the orange curd on half of the dough, sprinkle with sugar and cinnamon (a generous amount). Leave at least 1 cm from each edge. Fold the loose part onto the stuffed one and slightly flatten with a rolling pin.

Cut into 4cm wide logs then cut each log into 14-cm long pieces. Roll each piece on itself and place in cake paper molds. Let the dough rise another 30 minutes (I put the rolls into the oven, heat off and light on).

Preheat the oven to 225° C/440°F. Brush the rolls with and egg, lightly beaten with a fork, and pour nib sugar on top. Bake for 10-12 minutes until the rolls become golden brown.
Serve warm.

cinnamon rolls

Advertisements

36 pensieri su “Swedish cinnamon rolls…è tempo di re-cake e di AUGURI!

  1. coccolatime

    sereno natale a te cara greg….e a tutta la tua famiglia…ha ragione tuo marito ….devi rifarli alla svelta….ma non sono d’accordo….sull’orange curd….è troppo più buona …rispetto alla nutella!!!

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Provali magari in questi giorni se riposi un po’ e vedrai che coccola (se non hai l’orange curd metti come ripieno burro fuso, zucchero e cannella)
      ti mando un abbraccio
      Silvia

      Rispondi
  2. panelibrienuvole

    Sì, appena sfornati sono la fine del mondo!! Io non ho pensato a ripassarli in attimo in forno il giorno dopo, ma effettivamente ci sarebbe stato bene… E che buoni con l’orange curd!! Anche se la cremina di burro ha sempre il suo perché… 😉

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      eh sì con la cremina al burro devono essere fotonici…io non ho aggiunto altro burro perché nell’orange curd ce n’è già abbastanza…
      ma quanto sono buoni! ed il profumo di cannella che si sprigiona in cucina!! penso di rifarli già oggi pomeriggio

      bacioni

      Rispondi
  3. Monica

    Ciao Silvia!!!
    Che giornate…non riesco a star dietro a nulla…sono sempre in ritardo, ma non potevo mancare qui da te per lasciarti i miei auguri di un felicissimo Santo Natale…anch’io mi faccio viziare da mamma e suocera…in questi giorni mi sono dedicata ai lievitati…dovevo testare il mio “pupetto” un arzillo lievito madre di circa un mese!!!!
    Che buone queste briochine!!!!

    Un abbraccio grande e ancora tanti auguroni
    monica

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Grazie Monica…fai bene anche tu a farti viziare da mamma e suocera! Così ti riprendi un po’…con tre piccoli cuccioli (+ il lievito madre da poco arrivato) non deve essere facile
      Bacioni ed un abbraccio grande!

      Silvia

      Rispondi
  4. emanuela

    Io sono a cena da mia madre e posso astenermi un po’ dalla cucina…a parte qualche dolcetto…così ho modo di passare da te per godermi queste girelle deliziose e farti tanti auguri di buon Natale!
    Un abbraccio!

    Rispondi
  5. Alice

    Mi metto tardi al Pc in questo giorno gioioso in cui ci si riunisce con gli affetti più cari, ma non potevo non passare anche se tardi ad augurarti Buon Natale!!!!
    un abbraccio
    Alice

    Rispondi
  6. cristiana

    Anche tu di cinnamon!! Ti volevo fare gli auguri approfittando di questi giorni di simil calma…almeno senza impegni che non siano il cucinare e il mangiare!! Un abbraccio grande e buon 2014! cri

    Rispondi
  7. jennyscake

    Reblogged this on Jenny's Cake and commented:
    Ho provato a farli perché dire che mi attiravano è poco, ma non mi ha fatto la prima lievitazione…. Ho impastato a mano ma per almeno 15 minuti, non so… Sono buoni anche non lievitati però!!!!

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      E come mai? Con il lievito di birra l’impasto cresce facilmente…magari l’ambiente non era sufficientemente caldo oppure il latte era troppo freddo (o al contrario caldo)

      Se ti va di riprovare dopo che hai impastato metti la ciotola in forno spento ma precedentemente portato a 50 gradi….così dovrebbe lievitare più facilmente.

      Ciao
      Silvia

      Rispondi
      1. jennyscake

        Sì infatti il pane mi viene sempre bene…ora che ci penso forse il latte era troppo caldo….comunque la riproverò di sicuro, perché al contrario di un’altra ricetta che ho fatto in passato questa è velocissima!!! Con l’altra mi ci voleva quasi un giorno a causa dei vari passaggi e il tempo di lievitazione.
        Ti farò sapere quando li rifaccio!
        Ciao

        Genny

Puoi lasciare qui il tuo commento, lo leggerò con piacere e ti risponderò non appena possibile

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...