Torta di mele e briciole alla cannella

torta di mele e briciole

(scroll down for english version)

Finalmente il tempo delle mele.

Non quello di Sophie Marceau e del film che ha accompagnato i sogni adolescenziali di molte di noi.

Ma il tempo delle mele da portare sempre in borsa e sgranocchiare quando si apre un buchino nello stomaco, le mele da fare al forno con un poco di zucchero e servire con una pallina di gelato, le mele da trasformare in una golosissima torta.

Ne esistono centinaia di versioni. C’è chi si fida solo della ricetta appuntata nel quadernino appartenuto alla nonna, chi replica fedelmente quella della vicina di casa, chi ha negli anni elaborato la propria versione. C’è chi la preferisce liscia, chi la vuole sgranocchiosa e ci tuffa dentro la frutta secca (io!!!). Chi, sognando un paradiso tropicale (non male di questi tempi!), aggiunge alle mele cannella, cardamomo o anice stellato. Infine c’è il golosone che non rinuncia mai al cioccolato, tanto da metterlo anche nella torta di mele.

Negli anni ne ho provate tante e sono giunta alla conclusione che preferisco quelle più asciutte se devo pucciarle la mattina nel latte, mentre quelle più umide all’interno per la merenda o per uno sfizioso dopo cena.

Una delle mie preferite è la torta di mele e amaretti seguita dai quadrotti di mele al latte.

Con la ricetta di oggi se ne aggiunge decisamente un’altra alla top-chart.

Questa torta si è materializzata in un battibaleno…..ho letto il post di Ida, mi sono innamorata delle foto e, tirate fuori ciotola e frusta, mi sono messa a pastrocchiare. Complice di tutto questo una confezione di panna fresca che avevo comprato per un dolce che non si è mai concretizzato e che alla fine ha trovato la perfetta collocazione in questa torta.

Unica licenza che mi sono permessa rispetto alla ricetta originale è stata quella di sostituire metà della farina bianca con quella integrale e lo zucchero semolato con quello di canna. Anzi, a pensarci bene, ho anche messo un po’ di cannella in polvere nell’impasto di briciole per rendere il guscio-nonguscio ancora più avvolgente.

Vi consiglio di provarla se avete voglia di una coccola al sapore di mela!

mela e cannella

TORTA DI MELE E BRICIOLE ALLA CANNELLA (per uno stampo da cm 24)

  • 100 gr di farina di farina 00
  • 100 gr di farina integrale
  • 125 gr + 100 gr di zucchero di canna chiaro
  • 75 gr di burro
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 2 uova intere
  • 200 gr di panna fresca
  • 1 yogurt bianco
  • 800 gr di mele Golden
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere

Preriscaldate il forno a 180°.

In una ciotola lavorate il burro tagliato a pezzetti con la cannella e 125 gr di zucchero aiutandovi con un forchetta fino a quando saranno perfettamente amalgamati. Aggiungere gradualmente la farina setacciata con il lievito e continuate a schiacciare con la forchetta fino ad ottenere delle briciole più o meno grossolane.

Versate 3/4 del composto in uno stampo a cerniera precedentemente imburrato e infarinato (io ho ricoperto solo la base di carta da forno). Sbucciate e tagliate le mele a fettine e versatele nella tortiera; unite infine le restanti briciole. Non premete.

Infornate per 20 minuti nella parte bassa del forno.

Nel frattempo mescolate la panna, le uova intere, lo yogurt e lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto omogeneo. Trascorsi i 20 minuti estraete con cautela la teglia dal forno e versatevi la crema fluida (poiché potrebbe leggermente fuoriuscire dallo stampo potete inserire una teglia al di sotto del vostro stampo; io avendo messo della carta da forno non ne ho avuto bisogno).

Infornate quindi nella parte medio-bassa del forno per 40 minuti fino a quando la crema si sarà addensata; se la superficie dovesse colorirsi troppo abbassate la temperatura a 160°.

Sfornate e fate raffreddare completamente prima di aprire lo stampo e trasferirla su un piatto da portata.

***

APPLE AND CINNAMON CRUMBLES CAKE (for a round 24cm baking pan)

  • 100 gr plain flour
  • 100 gr whole-wheat flour
  • 125 gr + 100 gr cane sugar
  • 75 gr butter
  • 1 teaspoon baking powder
  • 2 eggs
  • 200 gr fresh cream
  • 1 plain yoghurt (125 gr)
  • 800 gr Golden apples, peeled and sliced
  • 1 tablespoon powdered cinnamon

Pre-heat the oven to 350° F.

In a bowl using a fork mix together butter, cut into small pieces, cinnamon and 125gr of cane sugar.  Add gradually the flours sifted with baking powder and press with the fork in order to obtain clumps.

Butter and lightly dust a 24cm springform pan (you can either cover its base with parchment paper as I did) and drop in 3/4 of the clumpy mixture. Cover with sliced apples then with the remaining mixture. Don’t press.

Bake for 20 minutes placing the pan on the lowest rack.

Meanwhile mix fresh cream, eggs, yoghurt and the reserved cane sugar until all ingredients are well combined. Take carefully the pan out of the oven and pour over the mixture (as some of this cream&egg mixture might overflow outside the pan I suggest you placing a rimmed baking sheet on the base of the oven otherwise covering the springform pan with parchment paper would avoid it).

Bake for 40 minutes on the medium-lower rack, until the mixture is cooked through and firm. If top turns too browny reduce heat to 320° F.

Transfer to a wire rack to cool completely before opening the pan.

Advertisements

54 pensieri su “Torta di mele e briciole alla cannella

  1. Leonardo

    Hai proprio ragione!
    Credo che la torta di mele sia il più rappresentativo dei dolci occidentali. Ne esistono mille versioni e di solito non deludono mai.
    Mi appunto anche la tua! Abbracci!
    Leo

    Rispondi
  2. panelibrienuvole

    Mi piacciono tantissimo i dolci con le mele…io preferisco quelli morbidi e umidi, dove le mele sono le protagoniste assolute. E sebbene mi piacciano tutti, la mia ricetta di fiducia rimane quella della semplicissima della mamma.
    Certo, la tua è una versione molto più golosa…sarebbe ottima anche come dessert!
    Un bacio!
    Alice

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Eh sì questa con il suo ricco ripieno di panna può essere un dessert a tutti gli effetti…infatti la preferisco a merenda o dopo pasto piuttosto che a colazione dove vince la torta di mele asciutta e compatta!!!

      Bacioni
      Silvia

      Rispondi
  3. susy

    La torta di mele è uno di quei dolci da mettere su di un piedistallo, è il doce più buono che ci sia, qualsiasi sia la sua versione. Buonissima anche la tua, mele e cannella sono il massimo per me!
    Una buona serata Susy

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Questa volta ho seguito la ricetta ed utilizzato la panna ma credo che sostituendo la con il latte il risultato sarebbe ugualmente favoloso…e scommetto che ti piacerebbe ancora di più!
      Bacioni
      Silvia

      Rispondi
  4. Pingback: Torta sbriciolata di mele. L’eau de parfum “Tort de mel”. | Ida Briciole in cucina

  5. carla emilia

    Che amo le torte di mele ormai devono saperlo tutti in rete, però mi stupisco sempre di quante ne esistano, ai ragione Silvia, forse è il dolce più versatile e inflazionato che esista eppure c’è sempre una ricetta diversa. Questa con i pezzetti di cannella è veramente specialissima, brava brava brava, un bacione e buona settimana

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Sai cara Silva che a ne piacciono anche le mele cotte dell’ospedale??? Quando ho partorito me ne facevo lasciare doppia porzione per la gioia dell’inserviente che ne aveva sempre di avanzate!!!

      Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Al nord sono dei gran maestri nel far torte…anche perché usano ingredienti super-calorici e burrosi che non possono non rendere le torte speciali!!!!
      Questa forse si avvicina come gusto avendo un bel bicchierone di panna che tu immagino sostituisca con qualcosa di vegetale.
      Have a nice day in L.A.!!!
      Fa anche rima…

      Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      Possibile! Decisamente possibile…
      Beh quale coccola migliore dopo una lezione di pilates (o mamma quando potrò trovare il tempo per andarci anche io!!!)

      Bacioni
      Silvia

      Rispondi
  6. Giusy

    L’abbinamento mele e cannella mi ispira molto e mi ricorda dei muffins che una volta ho mangiato! Dolcissimissima e delicatissima la tua torta, quelle di mele sono sempre così, anche se tutte fatte con ricette diverse!
    un bacione e buona serata
    Giusy

    Rispondi
    1. la Greg Autore articolo

      È vero…facciamo i salti mortali per provare abbinamenti assurdi e nuovi ingredienti ma alla fine cadiamo sempre su Sua Maestà la torta di mele!!!

      Bacioni

      Rispondi
  7. marilenainthekichen

    “il tempo delle mele” oh Dio che bello, lo ricordo nei dettagli! per quante volte l’ho visto e rivisto in età adulta:-) e questa torta poi???? La Torta di Mele è LA TORTA in assoluto che ti riporta all’infanzia ed a quei sapori di un tempo che custodiamo gelosamente, facendo di tutto per non farli scomparire… la tua versione mi sembra davvero deliziosa:-) me ne lasci un pezzo? o come immagino è già stata divorata in due gg? Sereno pomeriggio a te Cara Silvia, CIAOOOO

    Rispondi

Puoi lasciare qui il tuo commento, lo leggerò con piacere e ti risponderò non appena possibile

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...